RAMALLAH, WEST BANK - AUGUST 29: Prime Minister...

Esplosione e spari a Gaza, al passaggio del convoglio che trasportava il premier palestinese Rami Hamdallah e il numero uno dell’intelligence Majed Freij. I media si affrettano a riferire: “Sono entrambi illesi”.

Esplosione a Gaza, ANP: “Hamas responsabile”

Dopo l’esplosione, verificatesi nei pressi di Beit Hanun, sono stati indirizzati contro i convogli governativi anche degli spari. Hamdallah e Freij erano da poco entrati nella striscia di Gaza. L’ordigno, secondo una prima immediata ricostruzione, sarebbe stato posto ai margini della strada di ingresso a Gaza. Due passanti casuali sarebbero rimasti feriti in modo grave. L’Autorità Nazionale Palestinese non ha dubbi: “Hamas è il responsabile del vigliacco attacco”.

Hamdallah e la visita a Gaza: niente modifiche al programma

Il premier Hamdallah mancava da Gaza da ben cinque mesi. È tornato, anche a causa delle pressioni egiziane che insistevano sulla riconciliazione con Hamas. Avrebbe intrattenuto alcuni colloqui, nel corso della giornata di oggi, con dirigenti di Hamas a Gaza City. L’attacco non avrebbe indotto Hamdallah a modificare i suoi piani. Si è infatti recato, come da programma, in un centro di purificazione dell’acqua del Nord della Striscia. Le immagini della visita sono già state trasmesse dai media locali.