Mayer Olimpiadi

Il re è caduto. Ad Aksel Lund Svindal non riesce il miracolo nella discesa libera delle finali di Coppa del Mondo ad Are, e abdica in favore di Beat Feuz, che, con il terzo posto di giornata, porta a casa la coppa del mondo di specialità, il meritato premio dopo una stagione in cui si è sempre mostrato competitivo nella disciplina più veloce dello sci alpino.

Sulle nevi svedesi, a vincere è stato il duo austriaco composto Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr, che hanno chiuso con lo stesso tempo, appena quattro centesimi in meno rispetto allo svizzero. Lontanissimi dal podio gli azzurri, con Dominik Paris tredicesimo e Innerhofer diciottesimo.