Aggiornato alle: 00:13

Mafia, confisca da 9 mln al ‘re’ del videopoker di Catania

di Redazione

» Cronaca » Mafia, confisca da 9 mln al ‘re’ del videopoker di Catania

Mafia, confisca da 9 mln al ‘re’ del videopoker di Catania

| giovedì 15 Marzo 2018 - 08:28
Mafia, confisca da 9 mln al ‘re’ del videopoker di Catania

La Direzione investigativa antimafia di Catania ha confiscato beni per un valore di 9 milioni di euro a Gaetano Liuzzo Scorpo, imprenditore di 53 anni attivo nel settore dei videogiochi.

Il ‘re’ del videopoker protetto dal clan ‘Trigila’

Liuzzo Scorpo, protetto dal clan “Trigila”, affiliato alla cosca catanese di Nitto Santapaola, gestiva monopolisticamente il mercato del noleggio di apparecchi elettronici di intrattenimento e azzardo (videopoker) nelle province di Siracusa e Ragusa. Confiscati 4 terreni, 3 fabbricati, 10 automezzi, 2 società e numerosi rapporti bancari e postali.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it