Valentino Rossi

Il matrimonio tra Valentino Rossi e la Yamaha continuerà ancora. Il campione pesarese ha rinnovato il contratto con la scuderia giapponese per altre due stagioni, fino al 2020.

Valentino Rossi correrà fino al 2020

Dall’esordio nel Motomondiale avvenuto nel 1996, il pilota pesarese ha disputato 365 Gran Premi e vanta un palmares di tutto rispetto con nove titoli vinti. Quello con la Yamaha è un sodalizio forte cominciato nel 2004, tranne per le due stagioni (2011 e 2012) disputate con la Ducati.

L’annuncio del prolungamento del contratto arriva in occasione del weekend del Gran Premio del Qatar, tappa d’inizio del Motomondiale 2018.

Entusiasmo che trapela da una nota rilasciata da Valentino Rossi, nella quale spiega che “lavorare col mio team, con Silvano (Galbusera; n.d.r.), Matteo (Flamigni; n.d.r.), i meccanici e gli ingegneri è un piacere”. “Ringrazio la Yamaha, Lin Jarvis e Maio Meregalli in particolare, per la fiducia che ripongono in me”, ha concluso il pesarese.