cadavere osta, infanticidio ancona, infanticidio ostra, neonata morta ancona, neonata morta ostra

Come può finire il corpicino di una neonata sul nastro trasportatore di una ditta di rifiuti di Ostra, nell’Anconetano? I carabinieri, che indagano sul caso, dovranno cercare di risalire alle cause della morte e all’eventuale responsabilità di terzi. 

L’attività dell’azienda è stata immediatamente bloccata. Il pm di turno ha aperto un fascicolo per infanticidio e disposto l’autopsia.

L’ipotesi più probabile è che la piccola, di carnagione bianca, sia stata abbandonata poco dopo la nascita in un cassonetto: la neonata aveva ancora attaccato parte del cordone ombelicale.

A fare la macabra scoperta è stato uno degli operai al lavoro sul nastro trasportatore in cui confluiscono i rifiuti da riciclare.