Batshuayi

Michy Batshuayi non ci sta. Dopo l’eliminazione del suo Borussia Dortmund dagli ottavi di finale di Europa League, il centravanti belga è stato di nuovo vittima di insulti razzisti da parte dei tifosi dell’Atalanta, che lo avevano già bersagliato di ululati nella gara dei sedicesimi giocata a Bergamo. Allora, dopo le lamentele dell’attaccante, il presidente Percassi aveva dichiarato, in merito all’episodio di razzismo: “Se è vero mi scuso”. E Batshuayi, stamattina, si è sfogato così su Twitter:


 Oltre ad augurare buona fortuna a Percassi per i suoi “tifosi”, nei tweet successivi l’ex di Chelsea e Marsiglia ha allegato una serie di insulti ricevuti sui social dopo l’eliminazione, di tifosi atalantini che, con battute a sfondo razzista, gli rinfacciavano l’uscita di scena della sua squadra.