Prevenire è meglio che curare: questo avrà pensato la Regione Piemonte, che ha lanciato un nuovo farmaco con un invito esplicito ad abusarne. Si tratta di “Prevenill“, una terapia farmacologica basata su dodici indicazioni e stili di vita per prevenire il cancro. Sono state prodotte migliaia di confezioni che saranno distribuite gratuitamente nelle 1600 farmacie piemontesi, negli ambulatori e negli uffici pubblici.

“Prevenill”, la Regione Piemonte aderisce al Codice europeo contro il cancro

Il Piemonte ha aderito al Codice europeo contro il cancro che indica al primo posto per la prevenzione e l’abitudine a stili di vita sani. Tra i partner di rilievo di questa campagna di comunicazione, presentata dall’assessore alla Sanità Antonio Saitta e dal responsabile della rete oncologica Oscar Bertetto, la European Cancer League, gli Ordini provinciali dei medici, Federfarma Piemonte, l’Ordine dei farmacisti di Torino, il Centro di documentazione per la promozione della salute del Piemonte e la Lega italiana per la lotta ai tumori

“Ogni anno in Piemonte e Valle d’Aosta vengono diagnosticati circa 33 mila casi di cancro e quasi la metà potrebbero essere evitati, o quantomeno posposti, se tutti seguissero le raccomandazioni previste dal Codice Europeo contro il Cancro” ha dichiarato l’assessore alla Sanità Antonio Saitta.