Federer Indian Wells

Anche in una giornata tutt’altro che di grazia, Roger Federer riesce a conquistare la finale al Masters 1000 di Indian Wells. Nel ventoso deserto californiano, il campione svizzero ha dovuto faticare per rimontare un set di svantaggio e piegare in tre partite il croato Borna Coric, solidissimo con il rovescio e sempre pronto, a differenza dell’avversario, a concretizzare le palle break avute. 

Tanti gli errori per il numero 1 del ranking ATP, che è stato però bravo ad aspettare che la partita prendesse una piega a lui favorevole, rischiando meno e cambiando spesso il ritmo dello scambio, portando all’errore il suo giovane rivale. 5-7 6-4 6-4 il punteggio finale, dopo che Coric si era trovato al servizio sul 4-3 sia nel secondo che nel terzo set. 

Nell’atto conclusivo del torneo, adesso, Federer se la vedrà Juan Martin del Potro, che ha dominato in lungo e in largo contro un Milos Raonic non ancora al top della condizione, come testimonia il 6-2 6-3 in favore dell’argentino. In caso di vittoria finale, il venti volte campione slam staccherebbe per titoli a Indian Wells Novak Djokovic, con il quale al momento condivide il record di cinque successi.