Kevin Durant NBA
Kevin Durant in maglia Warriors

Si complica ulteriormente l’avvicinamento ai playoff NBA per i Golden State Warriors. La franchigia californiana, dopo gli infortuni di Steph Curry e Klay Thompson nei giorni scorsi, dovrà fare a meno anche dell’altra sua stella, quella più scintillante: Kevin Durant, infatti, sarà costretto a uno stop di almeno due settimane a causa di un problema al costato. 


La rottura della cartilagine di una costola, evidenziata dagli esami strumentali cui si è sottoposta l’ala dei Dubs, dovrà esser trattata con la massima attenzione da parte dello staff medico, che cercherà di prendersi tutto il tempo necessario a rimettere in sesto Durant per l’inizio della postseason, tra un mese.