Matteo Salvini è tornato a rivendicare l’incarico per provare a formare il governo. “Nel rispetto di tutti – scrive su Fb – il prossimo premier non potrà che essere indicato dal centrodestra, la coalizione che ha preso più voti e che anche ieri ha dimostrato compattezza, intelligenza e rispetto degli elettori”.

Dal canto suo, anche il M5S rivendica la designazione del premier e Beppe Grillo passa la ‘palla’ al presidente della Repubblica: “Decide Mattarella”.

Grillo rivendica il ruolo del M5S

 

“Abbiamo portato alla Camera una brezza diversa, è entrato in Aula il sentimento. Noi non siamo contro il sistema è il sistema che è finito da solo”, ha detto Beppe Grillo in un video de ‘La Repubblica’ che lo ritrae rientrando questa notte all’hotel Forum di Roma dopo il suo spettacolo ‘Insomnia’ in scena al Teatro Flaiano.

Adesso, dunque, tocca  proprio a Sergio Mattarella riuscire a trovare la sintesi per formare il governo della legislatura che è appena cominciata.