Uefa, Champions League, Europa League, Siviglia

Molte le novità inserite dalla Uefa per la prossima stagione di coppe europee: “A seguito della riunione di febbraio a Bratislava del Comitato Esecutivo UEFA e delle decisioni prese dai legislatori del calcio, l’International Football Association Board (IFAB), il 3 marzo a Zurigo, sono state confermate ulteriori modifiche in relazione ai nuovi regolamenti delle competizioni per club che entrano in vigore a partire dal 2018/19”, questa la nota Uefa ufficiale, che preannuncia le novità in programma per la prossima stagione.

La quarta sostituzione

“Dalla stagione 2018/19, potrà essere effettuata una quarta sostituzione nelle partite a eliminazione diretta esclusivamente nei supplementari. Questa modifica non influenzerà le altre tre sostituzioni”. Una nuova regola che potrebbe far storcere il naso ai più tradizionalisti, ma che la Uefa ha comunque ritenuto opportuno inserire.

Liste giocatori (convocabili) più lunghe per le finali

“Eccezionalmente per la finale di UEFA Champions League, UEFA Europa League e Supercoppa UEFA, 23 giocatori (invece dei 18 di tutte le altre partite) potranno essere inseriti nella distinta di gara. Questo permetterà di avere a disposizione 12 sostituti in panchina (invece dei classici sette) per le finali in questione – dando così ai club e in particolare agli allenatori una maggiore elasticità nella gestione della squadra per la partita più importante della stagione”.

 

Nuovi orari per l’inizio dei match

Per quanto riguarda la Champions League, nuovi orari in vista per la prossima stagione: “Gli spareggi di UEFA Champions League, le partite della fase a gironi, gli ottavi di finale, i quarti, semifinali e finale, inizieranno alle 21:00CET. Tuttavia, durante ciascuna giornata della fase a gironi, due partite di martedì e due di mercoledì inizieranno alle 18:55CET. Tutte le partite dell’ultima giornata invece si giocheranno in contemporanea. Eventuali eccezioni a questa regola potranno essere effettuate dall’amministrazione UEFA”.

Per quanto riguarda l’Europa League, invece, ecco le nuove disposizioni orarie: “Le partite della UEFA Europa League, dalla fase a gironi agli ottavi di finale, si giocheranno alle 18.55 e alle 21.00CET. Gli orari d’inizio verranno decisi in base al sorteggio. In linea di principio, nell’ultima giornata le partite di ciascun girone verranno disputate in contemporanea. Quarti di finale, semifinale e finale inizieranno alle 21:00CET. Eventuali eccezioni potranno essere effettuate dall’amministrazione della UEFA”.

Registrazione giocatori dopo la fase a gironi

Un singolo club, dopo la fase a gironi di UEFA Champions ed Europa League, avrà la possibilità di aggiungere e registrare all’interno della propria rosa tre nuovi calciatori idonei senza alcun tipo di restrizione.

Distintivo sulla manica della maglia

Le squadre che hanno vinto la UEFA Europa League (o la vecchia Coppa UEFA) per tre volte di fila o cinque volte, indosseranno un distintivo sulla manica della maglia. Gli andalusi del Siviglia sono l’unica squadra che l’anno prossimo potrà accedere a questo privilegio, in quanto hanno vinto la competizione per ben cinque volte (2006, 2007, 2014, 2015, 2016).