Belinelli NBA

I Philadelphia 76ers tornano ai playoff NBA, e lo festeggiano alla grande. Nella vittoria ottenuta dalla franchigia della Pennsylvania contro i Denver Nuggets si è anche rivisto in campo Markelle Fultz, prima scelta all’ultimo draft e oggetto misterioso nella sua stagione da rookie, tra continui problemi fisici e una meccanica di tiro tutta da ricostruire. 11 punti in uscita dalla panchina per il nostro Marco Belinelli, che sembra aver ritrovato appieno la sua dimensione alla corte di coach Brown, dopo le difficoltà incontrate ad Atlanta prima del buyout. 

Ormai di fatto fuori dalla playoff, invece, i Detroit Pistons, disastrosi dopo la trade che ha portato nella Motown Blake Griffin. Non basta a cambiare le prospettive una vittoria come quella ottenuta nella notte contro i Lakers, interessati solo ad assicurarsi la miglior scelta possibile al prossimo draft: l’ottavo posto occupato dai Miami Heat è troppo lontano per sperare in una rimonta. Successo all’overtime per gli Charlotte Hornets, nella sfida con ben poco significato contro New York. 

I risultati della notte

Charlotte Hornets-New York Knicks 137-128 OT

Detroit Pistons-Los Angeles Lakers 112-106

Philadelphia 76ers-Denver Nuggets 123-104

Minnesota Timberwolves-Memphis Grizzlies 93-101