Mafia, Bari, Barletta, Puglia, Cronaca, Carabinieri, sequestrati beni a clan mafioso di Bari, Canneto Lattanzio clan mafioso, sequestrati beni al mafioso Savino Delvecchio a Barletta, 52milioni di beni confiscati alla mafia di Bari

Un giro transnazionale di truffe ai danni di ditte di trasporto su gomma, in Italia e all’estero, è stato smascherato dai carabinieri di Milano. Sette persone, residenti tra le province di Monza e Brianza, Bergamo, Brescia e Trapani, sono state arrestate in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza.

Le accuse contestate sono associazione per delinquere finalizzata a truffa, falso e sostituzione di persona. I malviventi ritiravano le commesse di ditte di trasporto e di fatto si appropriavano della merce da trasportare.

In particolare, stando a quanto emerso dalle indagini del Nucleo Investigativo di Milano e coordinate dalla Procura di Monza, nel novembre 2016 il gruppo avrebbe sottratto a una ditta di trasporti italiana tutti gli strumenti musicali della band di Zucchero Fornaciari.

Tra il settembre 2016 e il febbraio 2017, sostituendosi con l’inganno a referenziate ditte di trasporto, avrebbe ottenuto almeno 16 commesse per la spedizione di merce, per un valore complessivo di circa 600mila euro.