la madre di francesca cipriani racconta del suo danno psichico

Non solo il décolleté ma Francesca Cipriani avrebbe provato ad intervenire chirurgicamente sul suo fondoschiena. Sì, avrebbe provato, perché l’intervento non riuscì causandole non solo un danno fisico ma anche psichico. Nel 2010 la Pupa dell’Isola dei Famosi chiese al suo chirurgo un intervento ai glutei. A quel punto il professionista le presentò un collega sudamericano che le propose una procedura innovativa che però non è andata a buon fine.

Il racconto della madre di Francesca Cipriani

A raccontarlo la madre della Cipriani al settimanale Nuovo Tv. “Un famoso chirurgo plastico milanese le ha presentato un suo collega sudamericano, che ha inventato una tecnica di incisione tra i due glutei: senza altre cicatrici, – racconta la signora Rita – mette le protesi sotto il muscolo. Prima il medico l’ha dovuto ricucire: 200 punti di sutura per parte! Poi mia figlia ha aspettato un anno prima di rimettere le protesi per far cicatrizzare bene i tessuti”.

Un vero incubo per Francesca Cipriani tanto che le è stato riconosciuto un danno psichico pari al 6% che le ha permesso persino di ottenere un risarcimento di 60mila euro.