c'è posta per te la storia di stefania puntata 31 marzo 2018

Michele chiede a C’è posta per te per aiutare la moglie Stefania. La donna infatti non vede i genitori da ventisette anni, da quando è fuggita con il marito a 25 anni. Michele ha diciassette anni in più rispetto a Stefania, cosa che non fa piacere ai genitori che osteggiano fin da subito la relazione.

Litigi nella famiglia di Stefania

Nonostante ciò Stefania decide di proseguire il suo matrimonio dal quale nascono Floriano, Alessio e Stefano che i genitori non hanno mai conosciuto. Tre anni dopo la nascita di Floriano, il primo figlio, Stefania decide di andare a vivere nell’appartamento accanto a quello dei genitori, pagando loro regolare affitto.

diretta c'è posta per te 2018 puntata 31 marzo

Ma al ritorno da una vacanza in Puglia, i genitori non permettono a Stefania, Michele e Floriano di rientrare in casa. La situazione porta ad un’altra lite: la madre di Stefania avrebbe provato a picchiare la figlia, Michele nel tentativo avrebbe colpito la donna con il gomito scatenando la reazione del suocero. Quest’ultimo litigio porta alla rottura definitiva anche tra Stefania e le sue sorelle Paola e Beatrice.

La madre di Stefania, Giorgina, è la più decisa a non voler ricucire i rapporti rivelando l’intervento giudiziario voluto dal genere Michele, accusato di voler rovinare la famiglia di Stefania. Dopo numerose premesse però Giorgina decide insieme al marito di aprire la busta per riabbracciare la figlia e i nipoti.