fiori_nella_rocca_brescia

Lo spettacolo floreale è una delle realizzazioni primaverili più affascinanti. Piante e fiori faranno da cornice presso la Rocca Visconteo-Veneta di Lonato del Garda, in provincia di Brescia, dove si celebrerà dal 6 all’8 aprile l’undicesima edizione della kermesse ‘Fiori nella Rocca. Si tratta di una delle manifestazioni principali e tanto attese da migliaia di appassionati in tutta Italia.

Brescia, un’immersione nella natura

Comune denominatore dell’evento è la coniugazione della passione per il verde con il giardinaggio che animerà un luogo storico come la Rocca di Lonato del Garda. Roccaforte inserita nel complesso museale della Fondazione Ugo da Como, caratterizzato da mostre, incontri, corsi tematici e da una serie di attività rivolte soprattutto ai bambini. Per l’occasione sarà allestito l’Hortus Conclusus, ossia un’area protetta dove i più piccoli svolgeranno attività di letture, animazioni e laboratori incentrati sulla natura.

Brescia, un’infinità di fiori e piante

Sono stati selezionati dal Garden Club Brescia e dalla Fondazione Ugo Da Como, i più importanti vivaisti, coltivatori e ricercatori di essenze rare italiani, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni, rose, peonie, piante aromatiche, medicinali e orticole particolari, agrumi, ulivi e palmizi, pelargoni a foglia profumata, imperiali e miniatura, iris, lavande, clematis, piante acquatiche, piante grasse, tillandsie, e frutti antichi.

Brescia, habitat per il giardinaggio

Non mancheranno arredi e complementi per esterno, elementi decorativi per il giardino, editoria specialistica di settore, oggetti per la vita all’aria aperta, cosmetici naturali, abbigliamento in canapa e fibre naturali per il tempo libero. A ciò si aggiungeranno momenti dedicati al giardinaggio, cappelli di paglia e tessuto decorati con motivi floreali, accessori moda, olii ed essenze profumate, mieli e prodotti dell’alveare, essenze profumate.

Brescia, gli eventi da non perdere

Due saranno gli eventi da non perdere. Il primo, dal titolo ‘Quattrocento: l’Uomo e il fiore‘, avrà luogo nella Rocca e inscenerà composizioni floreali ispirate ai pittori del ‘400. Invece il secondo, ‘Vanitas‘, sarà ospitato nella  Biblioteca storica della casa-museo di Ugo Da Como. Sarà un’occasione per i visitatori di ammirare alcune antiche maioliche che, unitamente ad alcuni pezzi della Collezione di Ugo Da Como, verranno abbinati a composizioni floreali realizzate da Giusy Ferrari Cielo.

Brescia, le lezioni da seguire

Anche nell’edizione di quest’anno non mancheranno le lezioni di acquerello e l’esposizione di una raccolta di opere di Alessandra Bruno. Inoltre saranno in programma le lezioni gratuite di composizione floreale tenute dal Maestro Fabio Chioda dell’Atelier Nibel, il quale insegnerà come comporre bouquet per casa, nonché lezioni gratuite di potatura e cura del giardino a cura di esperti, che spiegheranno le regole base su come potare al meglio le varie tipologie di piante ed arbusti e sveleranno alcune regole base per avere sempre in ordine e rigoglioso il giardino.

Brescia, da visitare i tesori della ‘Casa del Podestà’

Una visita alla scoperta dei tesori della Casa del Podestà animerà ancora l’evento ‘Fiori nella Rocca’. Ci saranno 20 ambienti da ammirare, completamente arredati con mobili antichi in cui sono esposte collezioni di dipinti, maioliche e porcellane. Da non perdere la visita presso la Biblioteca, che custodisce circa 50.000 volumi tra cui importanti codici miniati, autografi e libri antichi illustrati.