Aggiornato alle: 13:07

Venezia, operaio travolto e ucciso da un tir

di Redazione

» Cronaca » Venezia, operaio travolto e ucciso da un tir

Venezia, operaio travolto e ucciso da un tir

| martedì 03 Aprile 2018 - 15:37
Venezia, operaio travolto e ucciso da un tir

Le cause e la dinamica dell’incidente che ha ucciso a Marghera (Venezia) un operaio di 55 anni, Mauro Morassi, sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine e dei rappresentanti sindacali. L’uomo è deceduto dopo essere stato travolto da un camion uscito da un deposito. L’incidente è avvenuto in via Righi, direttrice stradale della zona industriale di Marghera dove si stanno effettuando lavori di asfaltatura. 

Sul posto si è recato il reparto motorizzato della Polizia locale e dello Spisal dell’Ulss 3 “Serenissima”. Il conducente del mezzo pesante, di 36 anni, non si sarebbe accorto in tempo della sue presenza, arrestando la marcia solo in un secondo momento.

La dinamica dell’incidente di Marghera 

Inutili i soccorsi degli operatori sanitari del 118: l’operaio è deceduto all’istante. La vittima, di Zuglio (Udine), è un dipendente della Sacaim, storica azienda di costruzioni veneziana che utilizza gli spazi del deposito presso il quale è avvenuto l’incidente. Secondo una prima ricostruzione della polizia locale, l’uomo si trovava fuori dalla visuale dove stava operando il camion della ditta ‘Friulana Bitumi‘.

A causa della distrazione di entrambi, quindi, Morassi è stato travolto all’improvviso e schiacciato dalle ruote del mezzo pesante. L’allarme è stato lanciato da un suo collega presente sul posto, ma ormai non c’era più niente da fare: agli operatori del 118 non è rimasto altro che constatare la morte dell’uomo. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it