chef stellato Moreno Cedroni, susci bar Clandestino, due stelle michelin, menù dedicato ai vichinghi, divinità vichinghe protagoniste del nuovo menù 2018 di moreno cedroni, Ancona,

Il Susci Bar “Clandestino” di Portonovo, in provincia di Ancona, dedica il nuovo menù del 2018 alle divinità vichinghe. Questa è la proposta dello chef Moreno Cedroni, due stelle Michelin, noto per la sua cucina rigorosamente a base di pesce. Il menù offre, in ogni piatto, ingredienti utilizzati dai Vichinghi.

Il menù 2018 dello chef Moreno Cedroni è dedicato ai Vichinghi

La proposta gastronomica dello chef Cedroni è stata ideata con Luca Abbadi e ripercorre la storia della popolazione che, nel periodo tra il 793 e il 1066, solcò i mari del nord Europa. Un omaggio ai Vichinghi e alle loro divinità, spesso avvolte da un alone di mistero.

Nel menù sono presenti le Njord Alghe – Cedronic, dedicate alla divinità del mare; un piatto di carne cruda in onore di Sigurd, il massimo eroe delle popolazioni scandinave; a Bùri, il nonno di Odino e capostipite della stirpe degli Asi, è dedicato lo Sgombro Salato; Thor, il dio più famoso e figlio di Odino, è celebrato con il granchio rosso King Crab.

Non mancano le dediche alle divinità minori. Gullveig è onorato con le Sarde affumicate, mentre a Frigg e Freyaja, le principali divinità femminili del pantheon scandinavo, è dedicato lo Stoccafisso. Il tutto è accompagnato dall’idromele, nettare degli dei e dall’Olivello spinoso.