wilkins chelsea morto

Si è spento a 61 anni, dopo una settimana di lotta tra la vita e la morte in seguito all’infarto che lo aveva colpito nella sua abitazione londinese, l’ex calciatore di Milan, Chelsea e Manchester United Ray Wilkins. 

Wilkins, figura amatissima dalle parti di Stamford Bridge, era stato per anni allenatore in seconda del Chelsea, anche durante le gestioni italiane di Claudio Ranieri e Carlo Ancelotti, che lo aveva richiamato al club instaurando con lui un ottimo rapporto. Lascia la moglie Jackie e i due figli Ross e Jade. 

Tantissimi i messaggi di cordoglio provenienti da giocatori e club inglesi per la scomparsa di Wilkins, che negli ultimi anni, dopo la sfortunata esperienza da CT della Giordania, si era imposto come apprezzato commentatore televisivo.