Roma. Città della Pizza 2018, pizza, Margherita, Marinara, 50 maestri pizzaioli a Roma da tutta Italia, cento pizze differenti alla Città della Pizza 2018, eventi su pizza, impasto, lievitazione, tanti tipi di pizza proposti a roma, 6-8 aprile weekend della pizza a Roma, cosa fare a Roma nel weekend,

Dal 6 all’8 aprile, Roma si trasforma nella “Città della Pizza 2018”. Circa 50 maestri pizzaioli, provenienti da tutta l’Italia, si riuniranno nella capitale per una tre giorni dedicata al mondo della pizza. Uno dei prodotti italiani più noto e apprezzato al mondo diventa protagonista di eventi, assaggi, laboratori e approfondimenti.

“Città della Pizza” 2018, tre giorni di festa 

Il menù della precedente edizione aveva lasciato tutti sbalorditi per la sua ricchezza, per la varietà dei prodotti e per la qualità. Quest’anno il Guido Reni District di Roma ospita i maestri pizzaioli con i loro forni – veri protagonisti della manifestazione – per questa nuova edizione che non vuole essere da meno alla prima.

Si prevede la preparazione di oltre cento pizze differenti, tra napoletane, fritte, al taglio, da degustazione e all’italiana. Ogni giorno 12 pizzaioli proporranno la loro versione della Margherita e della Marinara, un cavallo di battaglia e un piatto creativo in special edition. I maestri porteranno con sé i prodotti tipici della loro regione di provenienza. Non mancheranno, infatti, il broccolo Aprilatico di Paternopoli dalla Sicilia, la ‘nduja di Spilinga in Calabria, il prosciutto di Mora Romagnola, la bufala di Amaseno, i peperoni cruschi lucani.

Spazio anche ai fritti con i maestri Franco Gallifuoco, Arcangelo Dandini e Salvatore Di Matteo. Chi avesse intolleranze da celiachia potrà sempre contare sulla pizza gluten free di Teresina. Tanti gli eventi in programma, tra i quali laboratori amatoriali, anche per bambini, pranzi e cene della serie Maestri in cucina, workshop con approfondimenti tecnici in compagnia dei maestri dell’arte per gli addetti ai lavori.

L’ingresso è gratuito. Per acquistare le pizze è necessario ricaricare la card dedicata. Buon assaggio!