Aldridge Spurs

Nel pazzo rush finale della corsa playoff nella Western Conference, iniziano a definirsi le prime certezze. I Portland Trail Blazers, infatti, si sono assicurati un posto tra le otto squadre che disputeranno il primo turno, nonostante la sconfitta riportata nella notte contro i San Antonio Spurs sul parquet dei texani. Protagonista, ovviamente, l’ex di giornata LaMarcus Aldridge, autore di 28 punti contro la squadra che lo ha lanciato in NBA. Gli Spurs, con questa vittoria, fanno grandi passi avanti verso la qualificazione ai playoff, a due sole gare dal termine della regular season. 

Sconfitte indolori, contro contendenti per un posto in postseason, per Houston Rockets e Golden State Warriors, che stanno tirando il fiato in vista dell’inizio del primo turno, rispettivamente cadute contro OKC e New Orleans. Alimenta le speranze di qualificazione, invece, Denver, che grazie a una grande prova del duo Jokic-Murray taglia definitivamente fuori i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari. I Nuggets, adesso, affiancano come record i Timberwolves (attualmente ottavi) e nell’ultima sfida di regular season ci sarà il decisivo scontro diretto. 

I risultati della notte

Los Angeles Clippers-Denver Nuggets 115-134

New York Knicks-Milwaukee Bucks 102-115

Chicago Bulls-Brooklyn Nets 96-124

Houston Rockets-Oklahoma City Thunder 102-108

Golden State Warriors-New Orleans Pelicans 120-126

San Antonio Spurs-Portland Trail Blazers 116-105