Lucioni Benevento

Niente da fare per il capitano del Benevento Fabio Lucioni. In serata NADO Italia, l’agenzia antidoping del CONI, ha emesso un comunicato in cui ha reso noto come la Seconda Sezione del TNA abbia rigettato il ricorso contro la squalifica di un anno per il difensore giallorosso, fermato lo scorso autunno per l’utilizzo del farmaco proibito Colostebol.

Un brutto colpo per il centrale, che sperava almeno in una riduzione della sanzione, e che invece non potrà offrire il proprio contributo né in questo finale di stagione, né all’inizio della prossima, che presumibilmente vedrà i campani impegnati nella rincorsa a una nuova promozione in Serie A, dopo l’attuale sfortunata campagna.