Donovan Mitchell

Se gli Utah Jazz non si trovano nei bassifondi della Western Conference, e invece nella notte hanno ottenuto la certezza di un posto ai playoff, gran parte del merito va a Donovan Mitchell. Il rookie da Louisville, in questa stagione, si è imposto da subito come leader tecnico della squadra, e ha stabilito un’ottima connection con il compagno di backcourt Ricky Rubio, dimostrandosi affidabile anche nei momenti chiave delle partite. Stanotte, i suoi 28 punti, 9 rimbalzi e 8 assist, sono valsi la vittoria sui Lakers e, come dicevamo, la garanzia del primo turno di playoff.

Playoff che, a cinque giorni dal via, sono ancora piuttosto incerti per quanto riguarda la Western Conference: quattro i posti ancora da assegnare, con cinque franchigie a giocarseli. Già stanotte, la sfida tra Portland e Denver potrebbe risultare decisiva per i Nuggets, che devono vincere per continuare a sperare. 

I risultati della notte

Charlotte Hornets-Indiana Pacers 117-123

Philadelphia 76ers-Dallas Mavericks 109-97

Boston Celtics-Atlanta Hawks 106-112

Memphis Grizzlies-Detroit Pistons 130-117

Toronto Raptors-Orlando Magic 112-101

Los Angeles Lakers-Utah Jazz 97-112

Phoenix Suns-Golden State Warriors 100-117