Aggiornato alle: 23:31

Poliomielite, ECDC: “Casi di polio in Europa sono possibili”

di Redazione

» Salute » Poliomielite, ECDC: “Casi di polio in Europa sono possibili”

Poliomielite, ECDC: “Casi di polio in Europa sono possibili”

| lunedì 09 Aprile 2018 - 14:42
Poliomielite, ECDC: “Casi di polio in Europa sono possibili”

La poliomielite rimane un problema serio nonostante i progressi degli ultimi anni. Si registrano 8 casi dall’inizio dell’anno, tre in più rispetto allo score del 2017. A stabilirlo è il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), affermando che “l’importazione di infezioni o di casi di polio in Europa rimane possibile”.

Polio, casi in aumento da inizio anno

La poliomielite, ossia una malattia infettiva contagiosa a carico del sistema nervoso centrale che colpisce in particolar modo i neuroni motori del midollo spinale, è attualmente considerata endemica sono in Nigeria, Pakistan e Afghanistan. Stanto al bollettino diramato dall’ECDC, si sono registrati 17 casi di poliomielite nel 2017, mentre dall’inizio dell’anno ne sono stati segnalati sette in Afghanistan e uno in Pakistan. A ciò si aggiungono tre casi di infezione provocata dal vaccino in Repubblica Democratica del Congo. In quest’ultimo caso si sviluppa quando viene utilizzato il tipo di vaccinazione più vecchio in presenza di coperture scarse.

 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it