il peperoncino fa male, mal di testa a rombo di tuono, peperoncino più piccante al mondo

 

Meglio non abusarne, soprattutto se si tratta della specie più piccante al mondo. Un uomo americano è finito in ospedale per aver mangiato un “Carolina reaper”, il peperoncino più forte mai esistito. A raccontare la grave disavventura è il team di medici del Bassett Medical Center di New York.

I sintomi dopo l’assunzione di peperoncino

L’uomo ha subito accusato un bruciante mal di testa, seguito da violenti conati di vomito. Poi sono subentrati forti dolori al collo, durati fino ai giorni successivi. Un dolore così forte che il giovane ha scelto autonomamente di andare in ospedale: il team ha subito compreso, tramite una Tac, che diverse arterie nel cervello si erano ristrette.

I medici hanno così diagnosticato un mal di testa ‘a rombo di tuono’. La sindrome è caratterizzata dal restringimento temporaneo delle arterie, spesso accompagnata appunto dal mal di testa. 

Un mal di testa ‘a rombo di tuono’

“Dato lo sviluppo dei sintomi immediatamente dopo l’esposizione a una sostanza vasoattiva nota, è plausibile che il nostro paziente abbia avuto una Rcvs secondaria al Carolina Reaper“, scrivono gli autori. Le arterie sono tornate alla larghezza normale dopo cinque settimane.