alessandra-celentano-contro-le-critiche-io-non-illudo-i-ragazzi

Come ogni anno, la maestra Alessandra Celentano è finita sotto accusa per i giudizi che ha espresso nei confronti degli allievi della scuola di Amici. Probabilmente il serale ha aumentato l’attenzione, perché è indubbio che l’insegnante ha sempre mantenuto la stessa linea di condotta durante tutto l’anno scolastico. 

Quindi, per chi segue l’appuntamento quotidiano con la scuola, nulla di nuovo. Per alcuni che non sono spettatori continui, come è stata Heater Parisi, alcune affermazioni della Celentano sono parse eccessive.

Ecco cosa ha detto l’insegnate in un’intervista rilasciata a Oggi:

Per danzare ci vuole un certo fisico. Il ballerino lavora con il corpo, se sono in sovrappeso faccio un salto e rischio di farmi male. Se un ragazzo vuole giocare a basket a livello agonistico ma è alto un metro e sessanta non può farlo. È un discorso semplice, non viene capito.

E ha continuato:

Purtroppo viviamo in un mondo di buonisti. È facile dire ‘sei un grande ballerino’ e avere l’applauso dal pubblico. Io invece faccio il bene dei ragazzi, non li illudo. E non ho mai sbagliato: gli allievi in cui ho creduto ora lavorano per grandi compagnie. Gli altri no.

Qualche ora fa sul suo profilo Instagram ha messo una foto delle prove con una citazione: “È una professione durissima ed è inutile far coltivare speranze a chi non ha alcuna possibilità di diventare ballerino. Sono troppo severa? Forse, ma lo sono sempre stata anche con me stessa”. (Elisabetta Terabust) 

Il messaggio sarà arrivato?