Joao Cancelo Juventus

Le questioni di campo sono sicuramente fondamentali in casa Inter, con la rincorsa alla zona Champions che si è arrestata nelle ultime partite con Milan e Torino, ma è inevitabile pensare anche al mercato. Definite le operazioni de Vrij, Martinez e Asamoah, il prossimo obiettivo di Piero Ausilio è quello di concretizzare il riscatto di Joao Cancelo, che dopo alcune difficoltà iniziali si è imposto come uno dei migliori terzini del campionato, con la sua spinta costante e la sua qualità tecnica sulla fascia destra. 

La cifra prefissata per l’acquisto a titolo definitivo del portoghese è di 35 milioni, e la società nerazzurra sembra essere intenzionata a chiedere uno sconto al Valencia, abbassando la somma ai 25 milioni concordati per il riscatto, sulla rotta inversa, di Geoffrey Kondogbia. Così, anche nell’ottica del fair play finanziario, l’operazione sarebbe più fattibile per le casse del club meneghino.

Diversa, invece, la situazione di Rafinha. Spalletti crede molto nel brasiliano e spera di averlo a disposizione anche la prossima stagione, ma il discorso è al momento in stand-by: possibile, nelle prossime settimane, una mossa dell’Inter per il rinnovo del prestito dal Barcellona, magari con l’inserimento, stavolta, dell’obbligo invece che del diritto di riscatto, soluzione che potrebbe risultare gradita al Barça, che non sembra più puntare sul fratello di Thiago Alcantara.