Jimmy Butler

Ci sono voluti i supplementari per assegnare l’ultimo posto nella griglia playoff della Western Conference, nell’ultima gara di regular season tra Minnesota Timberwolves e Denver Nuggets. A spuntarla, all’overtime, sono stati i padroni di casa, trascinati dal loro leader Jimmy Butler dopo una partita tiratissima in cui Nikola Jokic aveva illuso i suoi con un terzo quarto di livello celestiale. I Wolves, così, si guadagnano un viaggio in postseason, con un confronto con i Rockets che si preannuncia quantomeno proibitivo per Towns e compagni. 

Definita del tutto la griglia playoff dell’Ovest: i Portland Trail Blazers, vincendo contro Utah nell’altro spareggio della notte, si sono assicurati il terzo posto, relegando i Jazz al quarto. Solo settimi gli Spurs, crollati nella sfida per il sesto posto con New Orleans. 

I risultati della notte

Boston Celtics-Brooklyn Nets 110-97

Cleveland Cavaliers-New York Knicks 98-110

Miami Heat-Toronto Raptors 116-109 OT

Orlando Magic-Washington Wizards 101-92

Philadelphia 76ers-Milwaukee Bucks 130-95

Chicago Bulls-Detroit Pistons 87-119

Minnesota Timberwolves-Denver Nuggets 112-106 OT

New Orleans Pelicans-San Antonio Spurs 122-98

Oklahoma City Thunder-Memphis Grizzlies 137-123

Los Angeles Clippers-Los Angeles Lakers 100-115

Portland Trail Blazers-Utah Jazz 102-93

Sacramento Kings-Houston Rockets 96-83