maxi evasione, roma imprenditore romano truffa, gianluca de cubellis arrestato, frode da 140 milioni di euro a Roma

Il dipartimento di Scienze agrarie dell’Università di Foggia è stato perquisito stamattina dalla Guardia di finanza, per presunte irregolarità nella rendicontazione di tre progetti finanziati dal Miur. Ventuno persone, tra cui anche il rettore dell’Ateneo, Maurizio Ricci, sono adesso indagate nell’inchiesta della Procura di Foggia. Le ipotesi di reato sono concorso in truffa e abuso d’ufficio.

Truffa fondi ricerca a Foggia

Docenti e funzionari dell’Ateneo foggiano sono adesso sotto inchiesta, tra loro anche il direttore del dipartimento di Scienze agraria, Agostino Sevi. Da fonti dello stesso Ateneo, si apprende che i finanzieri hanno posto sotto sequestro i computer e i documenti delle persone indagate, mentre sono in corso anche notifiche di avvisi di garanzia.

Sono stati i professori Alessandro Del Nobile e Diego Centonze a denunciare, qualche mese fa, le presunte irregolarità in merito al Pon Ricerca e Competitività 2007-2013 ottenuto dai gruppi di ricerca del Distretto agroalimentare regionale, il Da.Re., tra i cui soci c’è l‘Ateneo foggiano, beneficiario di circa 10 milioni di euro.