Zarco Moto GP

Johann Zarco era stato a lungo corteggiato dalla Honda per un posto sulla moto ufficiale attualmente occupato da Dani Pedrosa, ma alla fine ha scelto di puntare, forse in maniera azzardata, su una sfida diversa. Il centauro francese, infatti, ha raggiunto l’accordo con la KTM per un contratto biennale, a partire dalla prossima stagione, quando la sua Tech 3 abbandonerà la partnership con Yamaha. 

Silurato Smith

Il compagno di box di Zarco, nella casa di Mattighofen, sarà Pol Espargaro, che sta faticando a confermare i buoni risultati del finale della scorsa stagione in questo avvio di 2018, mentre a far spazio al due volte campione Moto 2 sarà il deludente Bradley Smith, che difficilmente troverà collocazione nei piani di una nuova scuderia.

Pedrosa in bilico

Da valutare, invece, la situazione in casa Honda. Pedrosa ormai da anni non è competitivo ai massimi livelli, e per quanto possa essere un valido tester e una spalla che non si fa problemi ad accettare il dominio di Marquez all’interno della scuderia, i giapponesi potrebbero decidere di puntare su un pilota di livello più alto, considerando anche i tanti infortuni che hanno costellato la carriera del numero 26.