puccini_giacomo

Il repertorio musicale di Giacomo Puccini si arricchisce di dodici composizioni per organo inedite. La scoperta, come rivela il mensile Classic Voice, è avvenuta nell‘archivio della Villa del compositore a Torre del Lago.

Puccini, le composizioni risalgono al periodo 1873-1880

Risalgono agli anni 1873-1880 le dodici composizioni per funzioni liturgiche rinvenute nella dimora di Puccini. Componimenti che il giovane Giacomo ideò quando prestava servizio come organista titolare nella chiesa di San Girolamo a Lucca.

Autori della scoperta sono Gabriella Biagi Ravenni e Virgilio Bernardoni, rispettivamente presidente e vicepresidente del Centro Studi Giacomo Puccini. I manoscritti pucciniani erano contenuti nell’archivio di Torre del Lago, sebbene non vi sia stata mai alcuna possibiltà di analizzarli e attribuirli al compositore.