Aggiornato alle: 19:47

Champions, Roma-Liverpool: l’attesa è finita

di Redazione

» Sport » Champions, Roma-Liverpool: l’attesa è finita

Champions, Roma-Liverpool: l’attesa è finita

| mercoledì 02 Maggio 2018 - 14:28

È il giorno di Roma-Liverpool, la partita di semifinale di Champions League che vale una stagione o forse qualcosa in più. Per chi delle due accederà in finale sarà un’impresa. In pochi, o forse nessuno, pronosticava che queste due squadre potessero giungere così lontano nella competizione ed invece stasera il palcoscenico sarà tutto loro. Si parte dal 5 a 2 della partita d’andata in favore del Liverpool ma nulla è scontato o già scritto.

Visto ciò che è successo in Inghilterra, all’andata, grande attenzione per quanto riguarda l’ordine pubblico in città dove sono attesi poco più di un migliaio di tifosi dei Reds. Alcuni sono già arrivati nella giornata di ieri, gli altri tra la mattinata e il primo pomeriggio di oggi. La situazione finora è stata tranquilla. Ingenti le misure di sicurezza in città con alcuni luoghi transennati e predisposti centri di raccolta di tifosi inglesi che verranno accompagnati, scortati, presso lo stadio.

Fermati due tifosi del Liverpool

Due tifosi inglesi sono stati fermati all’aeroporto di Fiumicino per possesso di sostanze stupefacenti e segnalati alla Prefettura di Roma. Il quantitativo di cocaina e hashish che nascondevano addosso era minimo per cui i due giovani non sarebbero stati né arrestati, né denunciati. I tifosi del Liverpool sono stati fermati con la droga in tasca nell’ambito dei controlli di frontiera effettuati sui voli provenienti dall’Inghilterra, cinque charter e un volo di linea. La Polizia di frontiera, supportata anche dalle unità cinofile, ha condotto i due tifosi negli uffici di Polizia giudiziaria per poi segnalarli alla Prefettura.

La famiglia Cox ringrazia i tifosi

La famiglia di Sean Cox, il 53enne tifoso irlandese del Liverpool aggredito da alcuni ultrà della Roma prima della semifinale d’andata della Champions fuori dall’Anfield, ringrazia per i messaggi di solidarietà ricevuti dai supporter dei Reds, dalla comunità locale, da tante persone in giro per il mondo e in particolare dalle due società. Lo si legge in una nota diffuso attraverso i media in Irlanda da un amico, Fergus McNult, a nome della famiglia e del St.Peter Gaa di Dunboyne, club di calcio gaelico di cui entrambi sono dirigenti.

I tifosi del Liverpool ricevuti in Campidoglio

Una delegazione di tifosi del Liverpool e della Roma è stata ricevuta, stamani, in Campidoglio dal presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito. I tifosi delle due squadre hanno posato per una foto insieme mentre reggevano dei cartelli con su scritto “Forza Sean”, in riferimento al tifoso dei Reds in coma dopo essere stato aggredito in occasione del match d’andata.

I tifosi della Lazio hanno incitato il Liverpool

 Stamattina il Liverpool è stato accolto, al centro sportivo di Formello per l’allenamento di rifinitura mattutino, da circa venti supporter biancocelesti, tra cui una delegazione degli Irriducibili che all’esterno dell’impianto hanno affisso uno striscione con la scritta “C’mon Reds”. Ingenti le misure di sicurezza antiterrorismo con un’unità cinofila britannica che prima dell’arrivo della squadra di Klopp, ha bonificato l’intera area circostante l’impianto.
 
Video e foto di Francesco Nardi

 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it