Sono una delle coppie più giovani nate all’interno di Uomini e Donne e sono molto innamorati: stiamo parlando di Camilla Mangiapelo e Riccardo Gismondi. I due, dopo aver partecipato a qualche ospitata e dopo la parentesi a Temptation Island si sono defilati un po’ dal mondo della televisione e festeggiano 17 mesi d’amore con due dediche molto romantiche pubblicate su Instagram.

Ecco cosa ha scritto Camilla:

Tu che..sarai sempre quello che per ogni viaggio in macchina,per quanto breve possa essere,avrai sempre il finestrino sfessurato e con la mano sinistra ti attorciglierai i baffi,che tutte le notti ti addormenti su un fianco e puntualmente ti svegli a pancia in sù,tu che non smetterai mai di essere un disordinato cronico,tu che ogni volta che vai in bagno giochi al telefono per ore senza spostarti di un millimetro,che affronteresti partite alla play anche in ginocchio sui ceci,tu che sei estremamente apprensivo,che temi mi abbiano rapito delle forze aliene se non rispondo per un’ora al telefono ,tu che hai il potere di sdrammatizzare qualsiasi situazione per quanto grave possa essere,tu che sei un pezzo di me..auguri Hakuna? +17

Ecco invece cosa ha scritto Riccardo:

A noi che siamo cresciuti tanto e che continueremo a crescere;
A noi che anche dopo 17 mesi siamo ancora “mossi dal desiderio, mai dal calcolo”;
A noi e alle nostre litigate, che ancora oggi sono tra le più comiche d’Europa! ? 
A noi che eravamo 2, poi siamo diventati 3 e ora siamo 5! 
Ai tuoi bronci che durano pochi minuti;
Ai miei vizi che sono diventati i nostri;
Ai problemi che abbiamo saputo affrontare e a quelli che affronteremo;
Ai momenti brutti nei quali siamo stati bravi a farci forza a vicenda;
Agli errori poi perdonati;
Alle conquiste personali e di coppia nelle quali siamo stati sempre vicini;
Alla mia voglia di viaggiare e alla tua voglia di Casa;
A noi che abbiamo saputo rifiutare offerte importanti, perché noi siamo più importanti e non eravamo pronti!
A noi che che corriamo, ma mai troppo veloce; 
A noi che ogni tanto non ci sopportiamo, ma ci proteggiamo comunque con le unghie e con i denti. 
A noi che siamo coppia, famiglia e squadra. 
A te che ovunque andiamo, basta ci sia un centro commerciale;
A noi così diversi, ma così uguali;
A te che hai portato ordine in una vita in cui il caos regnava sovrano;
A te che ogni tanto sei bambina, ma comunque la più bella del mondo;
A te che mi hai riportato a Casa, nel momento in cui serviva la mia presenza; 
A te che sei la terza figlia di Mia Madre; 
A te che ti impunti. Cazzo quanto ti impunti. 
A te che ogni mattina mi prepari il caffé, senza sapere che è l’unico motivo per il quale mi alzo con il sorriso. Grazie di esistere.