Per combattere la caduta dei capelli potrebbe essere utile un farmaco utilizzato contro l’osteoporosi. Il medicinale è stato sperimentato su follicoli piliferi donati da più di 40 pazienti che si sono sottoposti a trapianto di capelli. La ricerca è stata condotta dall’università britannica di Manchester Nathan Hawkshaw.

Osteoporosi e caduta dei capelli

Al momento sono due le molecole che contrastano la caduta di capelli negli uomini, la minoxidil e finasteride, che hanno diversi effetti collaterali. La molecola in questione è la WAY-316606 e serve a combattere l’osteoporosi e ha un solo effetto collaterale: la crescita dei capelli.

I ricercatori hanno studiato il meccanismo della ciclosporina A, farmaco utilizzato negli anni 80 per sopprimere il sistema immunitario neille persone che subiscono trapianti e in quelle che soffrono di malattie autoimmuni. “Il prossimo passo sarà una sperimentazione sull’uomo – afferma Hawkshaw – per verificare che questo composto o altri simili siano sicuri ed efficaci”.