Yates Giro

Simon Yates vince l’undicesima tappa del Giro d’Italia 2018, dopo aver recuperato i fuggitivi e dimostrando di avere muscoli e lucidità per arrivare fino in fondo in questa competizione. Si tratta del secondo successo quest’anno.

Dal gruppo si erano staccati in cinque ma solo in tre erano arrivati a 5 km dalla conclusione Masnada, Sanchez e De Marchi. Nello strappo a 4,7 km, il campione nazionale ceco Stybar è scattato seguito da Wellens, nel disperato tentativo di riprendere i tre fuggitivi mentre Chaves, leader della classifica degli scalatori, è andato in difficoltà. I due hanno ripreso i tre avanti ma la loro azione è stata resa vana dall’attuale leader della classifica. È toccato a Yates prendere in mano la gara, recuperando sia Stybar che Wellens e a 800 metri dalla conclusione la maglia rosa ha continuato a rilanciare la sua azione. Dumoulin ha provato a rispondere mentre è andato in difficoltà Pozzovivo. Yates fa il vuoto e si impone anche nell’undicesima tappa. Staccati, il campione italiano, Fabio Aru e Chris Froome. 

Le parole di Yates

“Sono molto contento di questa vittoria, ma sono estremamente stanco”. Sono le parole di Simon Yates subito dopo la vittoria della tappa. “Avevo già un buon vantaggio su Froome, ma volevo prendere qualche altro secondo anche su Dumoulin”, ha detto.

Il percorso con tre GPM

L’undicesima tappa della carovana rosa ha portato da Assisi a Osimo: 156 km dall’Umbria alle Marche, con il toccante passaggio a Filottrano, paese natale del compianto Michele Scarponi, con tre Gran premi della montagna.

Fin dalle prime pedalate di Assisi la strada comincia a salire fino a Nocera Umbra (passando per Spello e Foligno), ma la prima vera difficoltà di giornata è stato il GPM di terza categoria del Passo Cornello (8,4 km con pendenze massime al 9%).

11ª TAPPA (ASSISI-OSIMO, 156 KM): L’ORDINE D’ARRIVO

1. YATES SIMON  3h 25’ 53”
2. DUMOULIN TOM +0’ 02”
3. FORMOLO DAVIDE +0’ 05”
4. GENIEZ ALEXANDRE +0’ 08”
5. POZZOVIVO DOMENICO +0’ 08”
6. KONRAD PATRICK +0’ 08”
7. PINOT THIBAUT +0’ 08”
8. SCHACHMANN MAXIMILIAN +0’ 11”
9. DENNIS ROHAN +0’ 18”
10. ARU FABIO +0’ 21”

LA CLASSIFICA GENERALE: FROOME A 3’20”

1. Simon YATES (Gb – Mitchelton-Scott)
2. Dumoulin (Ola) a 47’
3. Pinot (Fra) a 1’04’’
4. Pozzovivo a 1’18’’
5. Carapaz (Ecu) a 1’56’’
6. G. Bennett (N.Zel) a 2’09’’
7. Dennis (Aus) a 2’36’’
8. Bilbao (Spa) a 2’54’’
9. Konrad (Aut) a 2’55’’
10. Aru a 3’10’’
11. Lopez (Col) a 3’17’’
12. Froome (Gb) a 3’20’’.

TAGS: