Fognini Roma

Il Campo Centrale del Foro Italico impazzisce per Fabio Fognini. Nel secondo turno degli Internazionali d’Italia, il ligure ha messo a segno una delle migliori vittorie della sua carriera, piegando in tre set Dominic Thiem, tra i grandi favoriti della vigilia per la vittoria del torneo di Roma, reduce dal successo con Nadal nei quarti di finale di Madrid, dove si era poi arreso in finale a Sascha Zverev.

Una prestazione fantastica dell’azzurro, che si è imposto giocando con grande convinzione tutti i punti del primo e del terzo set, con in mezzo un passaggio a vuoto di mezz’ora nel quale l’austriaco ha portato a casa il secondo parziale con un netto 6-1. Quel che conta, però, è l’atteggiamento, che nonostante i momenti di nervosismo è sempre rimasto propositivo, al cospetto di un avversario di primissimo livello che ha più volte provato ad ammutolire, con i suoi colpi da fondo, il pubblico romano. 

All’orizzonte, per Fabio, un terzo turno con Gojowczyk, ampiamente alla portata del numero 1 d’Italia e, soprattutto, dei quarti di finale contro sua maestà della terra rossa Rafa Nadal.