Pauley Perrette ha detto addio alla serie tv NCIS in cui per ben 15 stagioni ha interpretato Abby Sciuto l’assistente di laboratorio con la vena un po’ dark. L’ultima puntata in cui è presente è andata in onda negli Stati Uniti l’8 maggio scrorso, registrando 15 milioni di telespettatori, e arriverà in Italia in autunno

Dopo la sua ultima apparizione, con una serie di tweet, Pauley Perrette ha fatto intendere di essere stata vittima per diverso tempo sul set di atti di bullismo, anche di atti fisici violenti, ma di non aver rivelato nulla per proteggere la produzione e le altre persone che lavoravano insieme a lei alla realizzazione del programma. 

La sua versione è confermata poi dalla stessa rete, la CBS, alla rivista Variety: “Più di un anno fa, Pauley è venuta da noi con un problema sul posto di lavoro. Abbiamo preso la cosa seriamente e abbiamo lavorato con lei per trovare una soluzione. Siamo impegnati per garantire un ambiente di lavoro sicuro in tutti i nostri show”.

Ecco cosa ha scritto su Twitter l’attrice: