Harden NBA

Per la prima volta nella storia, l’NBA ha deciso di assegnare i premi per la regular season da poco conclusasi tutti insieme, senza singoli annunci dilatati nel tempo, ma con una cerimonia unica, prevista per il prossimo 25 giugno. Nella notte italiana, la Lega ha presentato l’elenco dei candidati, tre per ciascun premio, dai quali uscirà poi il lotto dei vincitori. 

Questi i candidati per i sei premi di fine anno targati NBA:

MVP: Anthony Davis, James Harden, LeBron James.

Rookie of The Year: Donovan Mitchell, Ben Simmons, Jayson Tatum.

Coach of The Year: Dwane Casey, Quin Snyder, Brad Stevens.

Defensive Player of The Year: Anthony Davis, Joel Embiid, Rudy Gobert.

Most Improved Player: Clint Capela, Spencer Dinwiddie, Victor Oladipo.

Sixth Man of The Year: Eric Gordon, Fred van Vleet, Lou Williams.

Singolare la situazione di coach Dwane Casey, esonerato qualche giorno fa dai Toronto Raptors dopo la sconfitta nella serie con i Cavaliers, ma che potrebbe vedersi riconosciuto il premio di miglior allenatore dell’anno per il lavoro svolto con la franchigia canadese, portata al primo posto nella Eastern Conference in regular season.