Aggiornato alle: 19:11

Gaza, Erdogan: “L’Onu è crollata, il mondo rischia”

di Rosanna Pasta

» Cronaca » Gaza, Erdogan: “L’Onu è crollata, il mondo rischia”

Gaza, Erdogan: “L’Onu è crollata, il mondo rischia”

| giovedì 17 Maggio 2018 - 11:48
Gaza, Erdogan: “L’Onu è crollata, il mondo rischia”

Sono ferme le parole del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, dopo gli ultimi attacchi sulla Striscia di Gaza. “Le Nazioni Unite sono finite, sono crollate – ha detto Erdogan mercoledì sera ad Ankara -. In questo momento, non riesco neppure a parlare con il segretario generale dell’Onu, nonostante abbiamo una buona amicizia. Se continuerà a esserci silenzio sul bullismo di Israele, il mondo sarà trascinato nel caos“.

Erdogan: “L’Onu è crollata, il mondo rischia il caos”

Dal giorno dell’inaugurazione dell’ambasciata americana a Gerusalemme, gli scontri sulla Striscia di Gaza tra manifestanti palestinesi ed esercito israeliano si sono intensificati, causando un numero consistente di morti e feriti. Da ultimo l’attacco in cui sia mezzi aerei che di terra dell’esercito israeliano hanno colpito 6 postazioni di Hamas con numerosi missili.

Non permetteremo che Gerusalemme sia usurpata da Israele – ha aggiunto Erdogan -. Sosterremo la lotta dei nostri fratelli fino al giorno in cui le terre palestinesi, che sono state a lungo occupate, avranno pace e sicurezza dentro i confini di un libero Stato palestinese”. In quanto presidente di turno ha anche convocato a Istanbul un vertice straordinario dei 57 Paesi dell’Organizzazione della cooperazione islamica (Oic), seguito da una grande manifestazione di piazza.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it