Portogallo

Il ct del Portogallo Fernando Santos ha diramato la lista dei 23 giocatori portoghesi convocati per il prossimo mondiale in Russia. Immancabile CR7, capitano e leader della squadra che ha vinto Euro 2016, che avrà come compagno di reparto (volto noto, per quanto riguarda la serie A)  il milanista André Silva.
Il numero 9 rossonero non ha disputato una stagione all’altezza delle aspettative: André Silva è sicuramente finito fuori dai radar di Gattuso, ma il ct Santos ha comunque voluto dargli una chance per questo mondiale.

Altri volti noti portoghesi, che militano nel campionato italiano e convocati da Santos, sono Mario Rui (terzino del Napoli), Joao Mario (che è in prestito al West Ham, ma è di proprietà dell’Inter) e Bruno Fernandes (che non gioca più in serie A, ma la scorsa stagione ha vestito la maglia della Sampdoria). Anche Quaresma è una vecchia conoscenza del calcio italiano: nelle stagioni 2008/2009 e 2009/2010 ha vestito la maglia nerazzurra dell’Inter.

L’assente

Proprio un interista è il clamoroso assente dei 23 convocati da Santos: Joao Cancelo. Il terzino nerazzurro (in prestito dal Valencia) è sicuramente uno dei punti di forza dell’undici di Spalletti, ma per lui, quest’anno, non è arrivata la convocazione per il mondiale. Assente anche Eder, attaccante della Lokomotiv Mosca, l’uomo che ha bissato, con la sua rete, il successo portoghese ad Euro 2016: 1-0 il finale per il Portogallo contro i padroni di casa francesi.

 

I convocati del Portogallo

Portieri: Anthony Lopes (Lyon), Beto (Goztepe), Rui Patrício (Sporting).

Difensori: Bruno Alves (Rangers), Cédric Soares (Southampton), José Fonte (Dalian Yifang), Mário Rui (Nápoles), Pepe (Besiktas), Raphael Guerreiro (Dortmund), Ricardo Pereira (FC Porto), Rúben Dias (Benfica).

Centrocampisti: Adrien Silva (Leicester), Bruno Fernandes (Sporting), João Mário (West Ham), João Moutinho (Mónaco), Manuel Fernandes (Lokomotiv), William Carvalho (Sporting).

Attaccanti: André Silva (Milan), Bernardo Silva (Manchester City), Cristiano Ronaldo (Real Madrid), Gelson Martins (Sporting), Gonçalo Guedes (Valência), Ricardo Quaresma (Besiktas).