Aggiornato alle: 08:04

Whatsapp, mai più catene di sant’Antonio

di Redazione

» Intrattenimento » Whatsapp, mai più catene di sant’Antonio

Whatsapp, mai più catene di sant’Antonio

| lunedì 11 Giugno 2018 - 12:48
Whatsapp, mai più catene di sant’Antonio

Quante volte capita che non un nostro contatto ci invii su whatsapp messaggi chilometrici “da fare girare”? Fake news, annunci choc, buoni omaggio di improbabile validità che spesso evitiamo di leggere o bypassiamo con disinteresse ma che fastidiosamente fanno vibrare il nostro telefono. Adesso il più utilizzato canale di messaggistica istantanea permetterà di individuare queste catene di sant’Antonio con un’etichetta.

L’etichetta Whatsapp che blocca i messaggi spam

Leggerete così “inoltrato” qualora vi dovesse arrivare un messaggio con immagine, testo o nota vocale che non è stato scritto dal mittente ma che è un contenuto non originale condiviso all’infinito su Whatsapp. La scritta comparirà sopra il messaggio accompagnata da una freccetta verso destra che indicherà l’inoltro. La funzione non potrà essere disabilitata a meno che non decidiate di bloccare il contatto da cui avete ricevuto lo spam.

L’etichetta “anti-catene” è stata finora diffusa in versione beta ed è disponibile su alcuni dispositivi Android, non ancora aperta a tutti. E’ certo però che costituirà un grosso problema soprattutto per le aziende che, attraverso scorrette campagne di marketing, violano la privacy degli utenti per la diffusione di messaggi pubblicitari non autorizzati.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it