attentato parigi, decimo arrondissement parigi, isis parigi, ostaggi Parigi, Parigi, presa ostaggi parigi, Terrorismo Parigi

È terminata dopo due lunghissime ore di terrore, la presa d’ostaggi che ha tenuto sotto scacco il 10° arrondissement di Parigi. La zona è stata presidiata dagli agenti che hanno messo in atto un’importante operazione di polizia al civico 45 di rue des Petites Ecuries. Il sequestratore è stato arrestato e i suo ostaggi si trovano in buone condizioni. 

Parigi, terrore in pieno centro: uomo armato in azione

L’individuo, che sosteneva di avere una bomba e una pistola, ha trattenuto contro la loro volontà tre persone tra le quali una donna incinta che è stata successivamente fatta uscire. L’uomo aveva fatto sapere di non voler vedere alcuna vettura della polizia nei dintorni. La BRI (Brigata ricerca e intervento) è rimasta in allerta nei dintorni della boutique Mixicom.

Il sequestratore chiedeva di essere messo in contatto con l’ambasciata dell’Iran, “affinché consegni un documento al governo francese”. Secondo una fonte di polizia,  un uomo è stato ferito con un colpo di chiave inglese all’altezza di un occhio. Il sequestratore sosteneva inoltre di avere un complice armato all’esterno dell’edificio. Quasi contemporaneamente una donna vestita di rosso ha cercato di comunicare attraverso un messaggio scritto posizionato su una finestra.  

Foto da Twitter.