Palermo Frosinone

Si è conclusa ieri sera la prima delle due finali play-off: il Palermo di Roberto Stellone – il grande ex del match – ha avuto ragione dei gialloblu frusinati di Moreno Longo (2 – 1 il finale al Barbera). Il Frosinone, adesso, è costretto a rimboccarsi le maniche e tentare, sabato ore 20.30 in casa al Benito Stirpe, di ribaltare la situazione e centrare un successo che, con qualsiasi risultato, porterebbe i ciociari dritti dritti alla massima serie.

Favori rosanero

Il Palermo, invece, che alla vigilia della finale d’andata play-off partiva sfavorito, in virtù del peggior posizionamento in classifica durante la regular season, avrà a disposizione, nella finale di ritorno, due risultati su tre. Anche un pareggio, infatti, consentirebbe ai siciliani di staccare l’ultimo pass che porta in serie A: tutto ciò grazie all’abbondante fieno in cascina messo ieri sera proprio dal Palermo, con la vittoria per 2 – 1 sul Frosinone, che permetterà ai siciliani un approccio al match più pacato.

Frosinone alla ribalta

Non sarà facile, per i rosanero, centrare l’obiettivo serie A: il Frosinone sabato giocherà la carta ‘Benito Stirpe’, puntando sull’apporto dei propri tifosi che spingeranno per tutti e 90 minuti la squadra ad un successo obbligato, consapevoli che questo è davvero l’ultimo treno per raggiungere la massima serie.