Lorenzo Ducati Honda

Jorge Lorenzo ci ha preso gusto, proprio quando il matrimonio tra lo spagnolo e la Ducati è ormai pronto a concludersi. Dopo il successo al Mugello di due settimane fa, il numero 99 si è preso il gradino più alto del podio anche nel GP di Catalogna al Montmelò, contenendo il suo futuro compagno di squadra Marc Marquez, che non è riuscito a scavalcarlo nonostante la scelta a sorpresa delle gomme hard-hard. 

Completa il podio l’eterno Valentino Rossi, che sta ritrovando grande continuità in gara, nonostante un errore di troppo in qualifica ieri. Da dimenticare, invece, la gara di Andrea Dovizioso, che è uscito di scena dopo una caduta al nono giro, che di fatto gli costa l’addio ai sogni di lottare per il titolo mondiale piloti. Deludente anche Dani Pedrosa, che si è fatto scavalcare da un ottimo Crutchlow. 

Si sono spenti rapidamente, purtroppo, i sogni di gloria di Andrea Iannone, partito dalla terza casella in griglia e molto combattivo nei primi giri, salvo poi esser condizionato dal cattivo rendimento della sua Suzuki, scivolata indietro col passare delle tornate.