corona attacca mughini a non è l'arena

Acceso testa a testa tra Fabrizio Corona e Giampiero Mughini a “Non è l’Arena” di Giletti. L’ex paparazzo ha raccontato, intervistato da Massimo Giletti, le vicende giudiziarie che lo hanno visto coinvolto e il giorno in cui è stato arrestato: “E’ stato uno dei giorni più brutti della mia vita, ho subito uno degli abusi più grandi da parte delle istituzioni”.

E ha proseguito: “Quel giorno suona il citofono arriva mio figlio (Carlos, avuto dall’ex moglie Nina Moric) esattamente pochissimi minuti dopo, dodici agenti della polizia sono entrati in casa urlando, mia mamma piangeva, mio figlio era terrorizzato, loro hanno fatto finta di non vederlo e mi hanno portato via con la forza. Mio figlio ha vissuto tre mesi di imperturbabilità”.

Lo scontro tra Corona e Mughini

Durante il suo racconto Mughini commentava con smorfie di sdegno per poi essere incalzato con veemenza da Corona: “Non fare così perché oggi veramente litighiamo, perché forse sei stato pagato e vuoi ancora i tuoi soldi per venire in trasmissione per fare il buffone… Quando si parla di queste cose stai attento”. Ma non contento ha proseguito ad attaccare senza freni il giornalista: “Guarda come sei vestito, da buffone con gli occhiali che viene in trasmissione a fare il pirla”. 

Mughini interrompe l’ex re dei paparazzi rispondendo: “Sei un poveraccio analfabeta”. A quel punto Corona ha rincarato la dose: “Io poveraccio? Ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri che neanche sai scrivere…ma come ti permetti? Babbo Natale con gli occhiali arancioni, ti devi vergognare… Ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri – ha insistito -, magari ne vendi uno. Ti insegno anche il giornalismo oltre che l’estetica”.

Foto da Twitter