Fabian Ruiz Napoli

Dopo Simone Verdi, il Napoli di Carlo Ancelotti inizia a prender forma con un secondo colpo, stavolta proveniente dalla Spagna. Il club partenopeo, come ampiamente anticipato dal presidente De Laurentiis nei giorni scorsi, ha infatti pagato la clausola rescissoria dal valore di 30 milioni inserita nel contratto che legava Fabian Ruiz al Betis Siviglia, assicurandosi così le prestazioni del centrocampista classe 1996.

Lo spagnolo, che nasce trequartista ma si è reinventato, con la crescita, come mezz’ala di possesso, è pronto a firmare un contratto da 2,5 milioni annui con il Napoli, per cinque stagioni. Un nome, quello di Fabian Ruiz, che magari dirà poco agli appassionati meno attenti, ma che per chi segue la Liga rappresenta uno dei migliori prospetti dell’ultima annata, dopo che l’addio di Dani Ceballos gli ha spalancato le porte dell’undici titolare. 

Il giocatore è stato avvistato a Napoli già nella giornata di oggi, impegnato in un giro turistico in compagnia di alcuni amici e parenti nell’attesa che i due club definissero l’intesa per il suo trasferimento.