Aggiornato alle: 09:04

Johnny Depp: “Io depresso dopo la separazione”

di Redazione

» Intrattenimento » Johnny Depp: “Io depresso dopo la separazione”

Johnny Depp: “Io depresso dopo la separazione”

| venerdì 22 Giugno 2018 - 17:03
Johnny Depp: “Io depresso dopo la separazione”

Finalmente ha deciso di parlare. Johnny Depp, in una lunga intervista a Rolling Stone USA durata 72 ore e 200 scambi di mail, ha raccontato il reale motivo della sua sofferenza che per mesi ha fatto preoccupare i fan. Se il dimagrimento improvviso è stato dettato da esigenze sceniche per le riprese di Richard Says Goodbyea compromettere la salute di Johnny Depp ci sarebbe stato qualcosa di più profondo.

L’attore de “La fabbrica di cioccolato” e dei “Pirati dei Caraibi” ha sofferto per mesi di depressione. Un periodo davvero difficile per Depp a causa della morte della madre a cui era legatissimo, della separazione da Amber Heard che lo ha accusato di violenze, dell’allontanamento dalla sorella Christi che cercava di metterlo in guardia dall’ex moglie e della perdita di buona parte del patrimonio a causa dei suoi ex manager.

La confessione di Johnny Depp

Ha trovato così conforto nell’uso di droghe e nell’alcol mentre provava a liberarsi dei suoi demoni trasferendoli, rispolverata una vecchia macchina da scrivere, sulle pagine della sua autobiografia . “Mi versavo una vodka la mattina e iniziavo a scrivere finché le lacrime mi riempivano gli occhi e non riuscivo più a vedere la pagina”, ha detto l’attore durante l’intervista. Poi la decisione di partire in tour con gli Hollywood Vampire per provare a guarire dalle crisi depressive. 

Ho toccato il fondo come mai prima di allora. Non potevo sopportare il dolore ogni giorno”, ha confessato Johnny Depp. Un declino che non è riuscito a spiegarsi: “Ho continuato a cercare di capire cosa avevo fatto per meritarmi questo. Avevo cercato – ha spiegato – di essere gentile con tutti, aiutare tutti, essere sincero con tutti. La verità è la cosa più importante per me. E nonostante tutto è successo tutto questo”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it