Mandzukic,

Al Luzhniki di Mosca la Croazia scrive la propria storia battendo per 2-1 l’Inghilterra e guadagnando l’accesso alla super finale di domenica contro la Francia. Alla rete iniziale di Trippier su punizione (5′ p.t.) replicano i gol dell’interista Perisic (23′ s.t.) e di Mandzukic (3′ p.t.s.). 

Modric e compagni fanno quindi meglio della Nazionale croata del ’98 di Suker e Boban, fermata in semifinale. Eppure erano stati i britannici a convincere di più in avvio di gara, complice anche la stanchezza degli avversari reduci dalle ultime due sfide vinte entrambe ai rigori. Poche le emozioni del primo tempo segnato al 5′ dalla punizione vincente di Trippier sulla quale Subasic non ha convinto (1-0 Inghilterra). Alla mezzora Kane, in sospetto offside, è stato bloccato prima dal palo e poi da Subasic.

La Croazia non è pervenuta. Ma nella ripresa la storica cambia. Al 20′ Perisic sfiora il vantaggio che si concretizza però 3′ dopo: cross da destra di Vrsaljko ed esterno vincente di Perisic al volo. Quattro minuti dopo palo ancora di Perisic in forma mondiale. Si va quindi ai supplementari.

Subito pericoloso Stones sul quale Vrsaljko risulta provvidenziale. Pickford si supera su Mandzukic, ma al 4′ del secondo tempo supplementare Perisic anticipa tutti di testa e serve Mandzukic che è perfetto nella sua esecuzione. La Croazia vola in finale, mentre la lanciatissima Inghilterra dice addio al sogno mondiale tra mille rimpianti. 

                                                         TABELLINO

                                                                (2 – 1)

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (dal 4′ p.t.s. Pivaric); Modric (dal 13′ s.t.s. Badelj), Rakitic; Rebic (dal 10′ p.t.s. Kramaric), Brozovic, Perisic; Mandzukic (dal 10′ s.t.s. Corluka). CT: Dalic. 

INGHILTERRA (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Alli, Henderson (dal 6′ p.t.s. Dier), Lingard, Young (dal 1′ p.t.s Rose); Sterling (dal 29′ s.t. Rashford), Kane. CT: Southgate. 

MARCATORI: 5′ p.t. Trippier (I), 23′ s.t. Perisic (C), 3′ s.t.s. Madzukic (C). 

AMMONITI: Rebic (P), Walker (I), Rebic (C).

ESPULSI: – 

ARBITRO: Çakir (Turchia)