case vacanza abusive, controlli guardia di finanza estate 2018, venditori abusivi,

La guardia di finanza del Comando provinciale di Cosenza hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare personale nei confronti di 40 persone. Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata a turbare appalti pubblici ed altri reati contro la pubblica amministrazione.

Turbativa appalti pubblici, 40 misure cautelari

Le persone arrestate sono 23, cinque sono in carcere e diciotto ai domiciliari, altre dieci persone sono state raggiunte da ordinanza di presentazione alla polizia giudiziaria e sette funzionari dell’apparato amministrativo del comune di Corigliano Calabro sono stati sospesi dal servizio. 

L’inchiesta, denominata “Accordo Comune, è stata coordinata dal procuratore della Repubblica di Castrovillari e ha visto coinvolti anche alcuni imprenditori operanti nella Sibaritide. I finanzieri hanno anche sequestrato 11 tra società e imprese.