Kerber Wimbledon

La rivincita è compiuta. Angelique Kerber completa la sua vendetta della finale del 2016 battendo Serena Williams con un doppio 6-3 e conquistando il primo titolo a Wimbledon della sua carriera, il terzo Slam dopo i successi in Australia e a Flushing Meadows di due anni fa.

Una partita vinta anche di nervi da parte della Kerber, che dopo aver trovato il break già nel primo gioco si era vista strappare il servizio a zero da una inferocita Serena, a caccia dell’ottavo titolo sull’erba londinese. La tedesca però non si è scomposta, e ha preso nuovamente il controllo delle operazioni con un grande game in risposta, che di fatto è valso il primo set.

Nel secondo parziale, invece, a fare la differenza è stato il sesto gioco, nel quale una scatenata Kerber ha trovato il break decisivo, portandosi sul 42 e indirizzando la partita definitivamente in suo favore.